Barzellette

Barzellette su Totti

E' bruciata la biblioteca di Totti, conteneva 2 libri e il secondo Totti non aveva ancora finito di colorarlo.

Due squadre di nani devono fare una partita di calcio. Arrivano al campo ma non ci sono gli spogliatoi per cui devono chiedere al bar vicino al campo se possono cambiarsi in bagno. Il tizio acconsente e i nani vanno in bagno a cambiarsi. Nel frattempo arriva Totti, nel bar, ordina un drink e si siede. I nani escono sal bagno con le loro magliette rosse e blu e Totti vedendoli passare dice al barrista: ao te stanno a smontà er bijiardino!


Totti e Batigol invitati ad una serata di Gala si presentano entrambi con lo smoking, e all'entrata Totti legge un cartello: No- smoking " Ecco io lo sapevo me tocca torna a casa!

Ilary e Totti entrano in un negozio di vestiti.Ilary si prova una maglietta e dice " Sta maglietta mi ingrassa " Totti " Amore mica te la devi magnà"
Totti e Beckham si incontrano all'areoporto.Beckham a Totti: " Hi Francesco, come va con il tuo Team? " Totti: " No no ma che TIM io me trovo mejo co l' Ommitel.


Ci sono Gattuso, Vieri e Totti davanti ad uno specchio magico.
Questo specchio ha la capacità di far scomparire la persona, che vi sta di fronte, se mente.
Gattuso va davanti allo specchio e dice:
-Io penso di essere l'uomo più bello d'Italia!
E PUFF... scompare!
Tocca a Vieri che si mette davanti allo specchio e dice:
-Io penso di essere l'uomo più intelligente d'Italia!
PUFF... scompare anche lui.
Arriva Totti, si piazza davanti allo specchio e dice:
-Io penso...
E PUFF... scompare!!!

Barzellette varie

Quando parli lasci il segno, quando ridi lasci il segno, con lo sguardo lasci il segno, caro il mio Zorro, hai rotto i coglioni!!


Un signore aveva un cane che lottava. Un giorno un uomo chiese al padrone il perché vincesse tutte queste gare, il padrone rispose "Mi ricordo solo di avergli tagliato la criniera"

pierino dice al papà:- papà papà ma le scuregge pesano?-
Il papà :- no pierino!-
e pierino:-allora mi sono proprio cagato addosso!-

Un tizio cammina per la strada ed afferma sconsolato: -"Ma tu guarda le mode di oggi: non si capisce chi è maschio e chi è femmina." Si avvicina ad un signore e, indicando un tizio, chiede: -"Scusi ma secondo lei quello è un maschio o una femmina?" -"Ma si vergogni!! quella è mia figlia!!" -"Che figuraccia proprio al padre dovevo chiederlo...." -"Ma che dice?! io sono la madre!!!"

Un esploratore si trova improvvisamente davanti un leone grandissimo. L'esploratore impaurito dice:"Dio, fai che questo leone sia solo un'apparizione cristiana..." Ed il leone risponde:"Dio, benedici questo pasto!"

Un ragazzo ha preso un pappagallo da poco tempo. Questo pappagallo non la smette mai di parlare, ma il vero problema è che , quando parla, dice sempre delle parolacce e delle volgarità. Un giorno il ragazzo era talmente esasperato che prende il pappagallo per il collo e urla:"SMETTILA DI DIRE PAROLACCE!!!". Il pappagallo continua a dire volgarità più di prima. Il ragazzo allora prende il pappagallo e lo rinchiude in un armadietto ma, non ottiene risultati: il pappagallo grida ingiurie a più non posso. Preso dall'esasperazione estrema, il ragazzo prende il pappagallo e lo rinchiude nel congelatore. Dopo qualche minuto di silenzio, il ragazzo apre lo sportello del congelatore e vede uscire il pappagallo che sale con tranquillità sul suo braccio e dice:"Sono terribilmente desolato per quello che ho combinato..."Il ragazzo è stupefatto...Sempre con molta calma il pappagallo chiede:"Giusto per sapere...che aveva fatto il pollo?"


Un uomo si avvicina ad una bellissima donna dentro un supermercato e dice:
- Ho perso mia moglie qui, al supermercato. Posso parlare con lei per qualche minuto?
- Perché? domanda la donna.
- Perché tutte le volte che parlo con una bella donna, mia moglie riappare come per magia...

Un uomo è convocato al commissariato di polizia.
- Siete voi che avete segnalato la scomparsa di vostra moglie?
- Si sono io!
- Bene, l'abbiamo ritrovata!
- Ah, e che ha detto?
- Niente!
- Niente!?! Allora non è lei!

Barzellette: Confucio


 




Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti: